Apollo EZ DRF

Apollo EZ DRF è il tavolo telecomandato che combina la compattezza e versatilità di Apollo EZ con un potente sistema di acquisizione digitale basato sul sensore Flat Panel dinamico 43x43 cm. Con un ridotto ingombro, è la soluzione ideale per le sale di esame con limitato spazio disponibile per l’installazione, mentre il sistema di acquisizione digitale garantisce una completa copertura delle applicazioni radiografiche e fluoroscopiche.

Apollo EZ DRF
  • Compatto

    Apollo EZ DRF è disponibile sia con il movimento del tavolo porta-paziente a 2 vie per la massima compattezza, sia con il movimento a 4 vie per offrire la massima capacità di esplorazione del paziente, combinando il movimento della barella con quello longitudinale dell’insieme tubo/detettore. Il piano porta-paziente può essere realizzato anche in fibra di carbonio per offrire un’ulteriore riduzione della dose al paziente.

  • Versatile

    Movimenti rapidi e simultanei riducono drasticamente il tempo di preparazione del paziente ed aumentano il flusso di lavoro. Nonostante la sua compattezza, Apollo EZ DRF può estendere la distanza fuoco-detettore fino a 180 cm, permettendo di ottenere immagini del torace confrontabili con quelle acquisite su un teleradiografo, consentendo un utilizzo ottimale della sala telecomandata anche per esami di routine

  • Sensore Flat Panel dinamico

    L’innovativo sensore Flat Panel dinamico non risente della distorsione di immagine tipica degli IB e consente di ottenere immagini geometricamente corrette sulle quali è possibile effettuare misure accurate. L’area utile di 43x43 cm rende possibile eseguire esami di ogni distretto anatomico e offre una copertura anatomica superiore del 50% rispetto ad un IB da 16 pollici. La combinazione di un’ampia copertura ed alta risoluzione dell’immagine estende l’applicazione della sala fluoroscopica a esami quali il torace, il bacino e gli arti, che non potrebbero essere eseguiti su un sistema convenzionale con IB. L’elevata sensibilità della tecnologia flat panel, l’impiego di materiali a bassissima attenuazione e la funzione di parcheggio della griglia consentono una notevole riduzione della dose al paziente e offrono indubbi benefici in applicazioni pediatriche.

  • Grande versatilità per le applicazioni radiografiche

    L’utilizzo di un unico sensore per fluoroscopia e radiografia offre un’ineguagliabile gamma di applicazioni che include tutte le procedure tipiche della radiologia generale, gastroenterologia, tomografia e angiografia sottrattiva. E’ possibile eseguire esami con distanza focale fino a 180 cm. Il campo visivo di forma quadrata e di ampia dimensione consente l’esecuzione in modalità digitale di esami come il bacino, che non è possibile coprire completamente con il tradizionale intensificatore di brillanza.
    L’escursione del detettore fino all’estremità della barella consente di eseguire esami degli arti inferiori mantenendo il paziente ad una minima distanza da terra. La funzione di Stitching opzionale permette di coprire lunghe strutture corporee, come la colonna e gli arti inferiori. Una serie di esposizioni radiografiche sono automaticamente acquisite e unite insieme dal software di acquisizione, al fine di ottenere un’unica immagine dettagliata di ampie aree anatomiche.

  • Ampia gamma di esami fluoroscopici

    Gli esami fluoroscopici traggono vantaggio dalla grande superficie attiva del detettore che consente di visualizzare in tempo reale regioni anatomiche molto più estese senza riposizionamento del paziente. L’elevata cadenza di acquisizione consente un efficace studio dinamico dell’alto apparato digerente, come il transito gastroesofageo. L’angiografia a sottrazione digitale di immagine (DSA) è disponibile come pacchetto opzionale e trae beneficio dall’ampia copertura del paziente senza riposizionamento longitudinale.