melody IIID TS

Nuovi Melody III serie 3.0
La linea di mammografi Melody III, totalmente rinnovata, è quanto di meglio possano offrire le nuove tecnologie e l’esperienza di Villa nella mammografia. Ogni aspetto dell’esame radiografico e ogni caratteristica del mammografo sono stati profondamente rivisti, con migliorie capaci di aumentare il comfort del paziente e la velocità di esecuzione dell’esame, raggiungendo standard di precisione diagnostica ed efficienza operativa ancora più elevati che in passato. Un risultato che ci consente di essere davvero in prima linea, a fianco dei radiologi, nella ricerca e nella prevenzione dei tumori al seno.

La gamma di sistemi per la mammografia è ora composta da un modello analogico, il Melody III, e da tre modelli digitali: il Melody IIID Compact, il Melody IIID e il Melody IIID TS con tomosintesi; una famiglia di prodotti che, permette di rispondere efficacemente alle diverse esigenze operative, diagnostiche ed economiche delle organizzazioni sanitarie impegnate nella diagnosi e cura del tumore al seno.

Grazie all’impiego delle più recenti soluzioni tecnologiche, e alla condivisione della stessa componentistica, tutti i Melody III sono in grado di offrire in misura quasi identica gli stessi benefici, indipendentemente dalla tecnologia di acquisizione delle immagini; come l’avanzato esposimetro automatico, che ottimizza i parametri espositivi riducendo al minimo la dose da erogare, o i due grandi display touch-screen di controllo, che consentono all’operatore di effettuare tutte le operazioni e visualizzare i parametri in modo semplice ed immediato.

Grande attenzione è stata riservata all’ottimizzazione della produttività migliorando allo stesso tempo il comfort del paziente durante la fase di preparazione all’esame. Il risultato è stato ottenuto mediante l’adozione di un nuovo braccio a C isocentrico con precisi movimenti motorizzati ed al miglioramento del sistema di compressione “Smart Micro Press” a variazione micrometrica automatica della velocità.

La maggiore escursione verticale del bracco consente al sistema di estendere questi benefici anche a pazienti con ridotta mobilità, Il miglioramento della qualità delle immagini, altro obiettivo primario per Villa, è stato ottenuto grazie all’aumento nella scelta di Flat Panel disponibili, dal sistema AEC evoluto a due parametri, dall’uso della griglia anti-diffusione, dal perfezionato programma di image processing e dalla presenza di un software opzionale di refertazione con tools di analisi automatica dell’immagine; i risultati ottenuti forniscono al radiologo una maggior confidenza diagnostica, che consente di migliorare anche le performance e la produttività della struttura.

Infine, per risolvere le difficoltà di installazione in spazi angusti e su unità mobili per lo screening, nelle varianti digitali del Melody III è stata adottata un’ingegnosa soluzione: la workstation d’acquisizione delle immagini può essere anche installata nella parte laterale dello chassis dell’apparecchiatura, in alternativa alla stazione separata, riducendo al minimo l’intero ingombro del sistema diagnostico.

melody IIID TS
  • La mammografia ai massimi livelli

    Melody IIID TS è la versione che opera con la tecnologia della tomosintesi, una tecnica innovativa che supera i limiti della mammografia convenzionale: con una breve scansione del seno acquisisce una sequenza di immagini relative a sottili sezioni anatomiche (slice), ottenute da differenti angoli di proiezione. che vengono poi elaborate da avanzati algoritmi in grado di ricostruire il volume esaminato. Questa tecnologia permette di distinguere con maggior chiarezza e dettaglio strutture anatomiche sospette, difficilmente identificabili con la mammografia convenzionale a causa della sovrapposizione dei diversi tessuti circostanti.

    La tomosintesi nel Melody IIID TS ha ora prestazioni di riferimento: l’angolo di scansione più ampio è stato portato a 50°, consentendo la massima precisione nell’individuare la posizione di lesioni a basso contrasto, mentre i tempi di acquisizione in tutti e tre gli angoli sono stati quasi dimezzati, riducendo al minimo gli artefatti dovuti ai micromovimenti del paziente. Questi risultati, associati all’uso della griglia anti- diffusione e all’algoritmo di ricostruzione veloce e preciso, consentono di ottenere una qualità d’immagine eccezionale, con una migliore evidenza del dettaglio anatomico e delle possibili lesioni.

    Il nuovo Melody IIID TS viene proposto anche con il pannello al Silicio Amorfo, diventando così il punto di ingresso per chi vuole un sistema dotato di tomosintesi a costi contenuti. In alternativa, come per il Melody IIID, può essere comunque fornito con il pannello al Selenio Amorfo, anche nella variante ‘Fast’ capace di una eccezionale velocità di acquisizione delle immagini. Il Melody IIID TS, se abbinato al modulo dedicato, permette anche l’esecuzione della biopsia tomoguidata.

  • Vasta gamma di opzioni e accessori

    La serie Melody III possiede un’ampia scelta di opzioni e accessori, che consentono all’utente di ottenere la configurazione più appropriata alle sue esigenze, come la pedaliera multifunzione o la paratia di protezione anti-x, selezionabili in fase di configurazione dell’apparecchiatura o acquistabili successivamente.
    E' possibile scegliere all'interno di una completa gamma di compressori piani e a sbalzo, di varie dimensioni e formati.