apollodrwi

Il sistema ibrido multifunzione che evolve la radiologia tradizionale

  • L’innovativa versione DR-Wi di Apollo e Apollo EZ è stata realizzata per ottenere il massimo dall’uso combinato del Flat Panel wireless e del telecomandato analogico con funzioni opportunamente ottimizzate. Questa soluzione permette di ridurre i tempi di lavoro e migliorare ulteriormente la qualità delle immagini rispetto all’uso di sistemi di Computed Radiography o di combinazioni cassetta-pellicola, riducendo al contempo la dose erogata al paziente.

  • La grande versatilità funzionale della versione DR-Wi è data sia dalla distanza fuoco-detettore variabile fino a 180 cm, sia dai diversi formati di detettore wireless (fino a 43x43 cm), che consentono di coprire adeguatamente tutte le regioni anatomiche e permettono di realizzare le proiezioni del torace direttamente sul tavolo. Inoltre, l’ampia flessibilità di posizionamento della sorgente radiogena è funzionale all’esecuzione di esposizioni a contatto diretto e fuori tavolo col detettore Wi-Fi.

  • Il flusso di lavoro è ulteriormente semplificato dalla disponibilità del sistema Multi-Grid, che seleziona automaticamente la griglia antidiffusione più adatta in base alla distanza fuoco-detettore impostata. Qualora l’utilizzo della griglia non fosse necessario, come nel caso di esami su pazienti pediatrici o delle estremità, la griglia può essere parcheggiata automaticamente fuori dal campo raggi, con conseguente riduzione della dose erogata.

  • Particolare rilevanza è stata infine posta all’integrazione della procedura automatica di Stitching, che consiste nel processo automatico di acquisizione di una serie di esposizioni radiografiche e la loro successiva unione in un’unica immagine, permettendo così l’indagine di distretti corporei estesi, come rachide e arti inferiori in toto. Tutto questo rende l’Apollo DR-Wi un sistema davvero multifunzionale, in quanto combina in un solo dispositivo tutte le applicazioni solitamente eseguite con telecomandati analogici, sale radiografiche convenzionali, teleradiografi ad ampio formato e sistemi CR. Questo sistema ibrido, inoltre, è dotato di tutte le nuove funzioni e le le tecnologie innovative dei due modelli dai quali deriva, l’Apollo 4.0 e l’Apollo EZ 4.0.

  • Basata su una rinnovata architettura hardware ad elevate prestazioni, la nuova console di comando remota introduce funzionalità e soluzioni che incrementano ulteriormente la semplicità d’utilizzo e l’efficienza del sistema, contribuendo a velocizzare il flusso di lavoro e ad aumentare la produttività della sala R/F. L’operatore può gestire l’intero sistema in modo semplice e intuitivo attraverso l’ampia interfaccia touch screen, dove sono istantaneamente visibili le informazioni relative alla posizione del tavolo ed alla modalità operativa. I nuovi joystick smart-touch, realizzati con materiale sensibile al tatto, garantiscono che l’attivazione dei movimenti del tavolo avvenga solo intenzionalmente e costituiscono, unitamente alla rinnovata infrastruttura di controllo software, un insieme di elementi ideati per consentire l’uso dell’apparecchiatura in completa sicurezza.

  • Attraverso l’interfono a due vie integrato, supportato da messaggi pre-registrabili in diverse lingue, l’operatore può comunicare con il paziente per fornirgli istruzioni e rassicurazioni durante l’esame, mentre grazie alla telecamera integrata nel collimatore, che visualizza l’immagine del paziente in tempo reale sulla console, può effettuare l’operazione di centratura senza l’emissione di raggi X. Qualora sia invece necessario stare vicino al paziente durante la preparazione dell’esame, l’operatore può azionare i movimenti del telecomandato tramite il pannello di controllo presente a lato del tavolo o dal collimatore touch screen opzionale, oppure mediante una console di comando aggiuntiva su carrello.

  • L’apparecchiatura è in grado di assicurare alti livelli di sicurezza, sia per l’operatore che per il paziente, grazie al controllo in tempo reale di tutti i movimenti e allo specifico dispositivo anti-collisione che blocca il ribaltamento del tavolo in caso di contatto con un ostacolo. Il sistema può essere fornito con un ampio set di accessori, utili per il posizionamento del paziente e per procedure particolari, come il porta-cassette laterale, la fascia di compressione, il reggispalle, la pedana porta-paziente, il supporto gambe e le maniglie.

Prodotti apollodrwi