Melody IIID TS

Melody IIID TS è il nuovo componente della famiglia Melody III: si distingue per la capacità di effettuare la tomosintesi, per la forma e il design rinnovati, oltre che per un sostanziale miglioramento delle principali funzioni comuni.
Viene proposto in due versioni:
Melody IIID TS/B – con tomosintesi e predisposto per biopsia
Melody IIID/TS-B – predisposto sia per tomosistesi che per biopsia

Melody IIID TS
  • Tomosintesi

    L’esame mammografico standard è, ad oggi, il principale strumento diagnostico per identificare tumori e cisti.
    La tomosintesi si inserisce in questo ambito come potenziamento della procedura standard d’indagine, offrendo una maggiore accuratezza nel rilevamento di tumori e lesioni, che risulta fondamentale nel caso di pazienti con tessuto mammario denso.
    Nello specifico, date due strutture anatomiche sovrapposte, queste saranno indistinguibili tramite un esame mammografico standard, riconoscibili invece come entità separate con la modalità 3D, che consiste nell’acquisizione di una serie di immagini 2D con differenti angolazioni. Studi recenti hanno dimostrato che la metodica mammografica “combinata”
    (2D + 3D) è più efficace nel diagnosticare lesioni al seno rispetto a quella tradizionale.

  • Collimatore Automatico

    Melody IIID TS è dotato di collimatore automatico, appositamente studiato per
    la tomosintesi, in grado di applicare una correzione trapezoidale del campo
    d’indagine, compensando la distorsione dell’area in funzione della rotazione del
    tubo radiogeno.
    Inoltre, il collimatore è in grado di riconoscere automaticamente il formato e il
    tipo di compressore.

  • Griglia anti-diffusione

    Un'altra caratteristica distintiva del modello IIID TS è la presenza di una griglia anti-diffusione, che permette allo stesso tempo di ridurre la dose erogata e migliorare la qualità immagine. L’importante novità, rispetto alla maggior parte degli altri dispositivi, sta nella possibilità di utilizzare questa particolare griglia anche durante la tomosintesi, garantendo sempre la migliore qualità d'immagine possibile. Risulta quindi un dispositivo estremamente flessibile nel suo utilizzo, limitando il rischio di danneggiamento nelle operazioni di inserimento e rimozione a seconda del tipo di esame.

  • Interfaccia di nuova generazione

    Il design innovativo del Melody IIID TS è completato da una stazione di acquisizione dotata di un pannello di controllo touch screen intuitivo, affiancato da una trackball e da un monitor LDC per la visualizzazione delle immagini. Questi elementi, uniti ad un software di nuova generazione, massimizzano la semplicità di utilizzo da un lato e la capacità diagnostica dall'altro.

    Inoltre, Melody IIID TS può essere fornito con la stazione diagnostica per refertazione Melody III DRW.